Chi sono

Gli studi e la specializzazione

Foto dott. Giovanna Cesana

Dott.ssa Giovanna Cesana

Mi sono laureata nel 2012  in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi dal titolo “Superiorità di un modello complesso d’intervento clinico per la riduzione del rischio cardiovascolare, focalizzato sulla modificazione degli stili di vita”.

 

Ho frequentato il reparto di riabilitazione cardiologica presso l’ospedale di Seregno (MB) come studente prima e come medico volontario poi.

 

Ho continuato la mia formazione seguendo e partecipando attivamente a corsi di approfondimento e master tra cui:

  • Master di I livello in Nutrizione Clinica Università Niccolò Cusano – Roma
  • Corso in Nutrizione Clinica presso l’Accademia Internazionale di Nutrizione Clinica.
  • Dal 2016 seguo la  OPEN ACADEMY OF MEDICINE  di Venezia: alta formazione e aggiornamenti in NeuroImmunoModulazione, Metabolismo, Nutrizione Clinica e Riabilitazione Fisico Motoria.

 

Sono membro della  SOCIETA’ ITALIANA di MEDICINA GENERALE  (SIMG) e della SOCIETA’ ITALIANA NUTRIZIONE UMANA (SINU).

Dal 2012 sono collaboratore di studio di Medicina Generale nell’ ATS BRIANZA (ex ASL di Monza e Brianza).

 

Collaboro come libero professionista presso lo studio polispecialistico G2 di Dervio (LC), Centro Medico La Breva di Gravedona (CO) e visito presso il mio studio a Renate (MB).

 

Dal 2018 collaboro col Centro Digeest (www.digeest.com), rete multidisciplinare di medici e professionisti sanitari che ha come oggetto i Disturbi Funzionali Intestinali (FGIDs).

 

Grazie all’esperienza maturata e alla continua formazione, mi sono specializzata sulla prevenzione cardiovascolare e metabolica. Eseguo uno studio quantitativo, qualitativo e funzionale della composizione corporea, una valutazione energetica e neurovegetativa.

 

Sono convinta che ogni persona richieda un intervento nutrizionale “su misura”, che tenga conto delle necessità energetico-nutrizionali ma anche dello stile di vita, dello stato psico-emozionale, delle tradizioni culturali e dei gusti personali.

 

L’approccio tipico della Medicina Generale che sostiene le mie conoscenze specialistiche in Nutrizione Clinica, assicura una presa in carico del paziente a 360°, personalizzando al massimo la cura, perchè ritengo che importante non sia tanto la malattia di cui il paziente è affetto, quanto la persona che soffre di quella malattia (Ippocrate).